Imparare a scrivere: meglio con la penna o con il tablet?

Mano-scrittura o tablet? La scelta non si pone; più saggio non abbandonare ciò che la tradizione ci consegna affinché la cultura appresa e tramandata venga conservata come una ricchezza acquisita da tutelare. E aprirsi con gradualità e uso del discernimento critico a ciò che il progresso ci offre e a cui non possiamo sottrarci o rinunciare.

Di |2022-08-28T14:20:13+02:00Luglio 29th, 2022|Intelligenza, Recensioni e contributi, Scuola|0 Commenti

Approfondimento sulla cura della Persona umana ad Urbino, luglio 2022

Una serie di interventi volti alla comprensione e valorizzazione della persona umana. Con attenzione costante agli aggiornamenti interdisciplinari e alle evoluzioni tecnologiche e biotecnologiche in atto, si impone la necessità di educarsi e educare alle loro implicazioni e a una opportuna e corretta fruizione dei medesimi.

Di |2022-09-03T15:08:53+02:00Giugno 24th, 2022|Corsi, Eventi, Recensioni e contributi|0 Commenti

Un bel libro sulla psicologia dell’Albero

Un originale e denso compendio di studio per approfondire i significati e le simbologie dell'Albero, strutturata come un vero e proprio compendio di studio, è quello di offrire convincenti quadri descrittivi personologici tramite l’associazione di elementi  simbolici affini e rilevanti, affidandosi sia al modello delle sindromi di Crépieux-Jamin, sia all’originale analisi dei disegni proposta dal Reattivo dell’albero di Karl Koch del 1949

Profilo bio-bibliografico di Girolamo Moretti

Pacifici Cristofanelli, grafologo di lunga esperienza, la curato un bel testo sulla vita e l'opera di P.Girolamo Moretti, analizzandone, attraverso aneddoti, biografia, riflessioni, tutte le fasi che hanno dato vita alle diverse edizioni del suo famoso e fondamentale trattato ed alte opere grafologiche. Consigliatissimo per tutti gli studiosi di grafologia, morettiana e non. Grazie all'Istituto Grafologico "G.Moretti" di Urbino per aver pubblicato quest'opera nel 50° anniversario della propria fondazione e alla rivista Scrittura (n° 184) per aver dato spazio a questa mia recensione.

Di |2022-09-03T15:43:49+02:00Settembre 18th, 2021|Grafologia, Recensioni e contributi|0 Commenti
Torna in cima