Coaching grafologico per il Manager e l’ Azienda

/, Eventi/Coaching grafologico per il Manager e l’ Azienda

All’interno di un’azienda il coaching  grafologico permette di sviluppare  vantaggi, in termini di risultato e di benessere, sia per l’azienda che per il manager, vi spiego come.

 

Attraverso lo studio della grafia è possibile far affiorare le reali potenzialità interne e tradurle in efficaci comportamenti esterni, facilitando la consapevolezza di eventuali fattori di disturbo (quelli che io chiamo ‘i sabotatori’), promuovendo il cambiamento come fase-chiave di un’azione di successo, attraverso una relazione stimolante, non giudicante, di aiuto.

Aree di intervento

L’imprenditorialità; capacità di ricercare continuamente e di riconoscere opportunità di business, di comprendere le priorità di business dell’organizzazione, della pianificazione e articolazione del programma di lavoro, volti al conseguimento di un buon risultato finale.

La comunicazione; capacità di comunicare in modo persuasivo a voce ed in pubblico o per iscritto.

L’attenzione al cliente; cura costante verso i clienti, per far sì che siano soddisfatti in termine di accoglienza delle loro esigenze, bisogni e legittime aspettative.

La leadership, capacità di motivare ed ispirare gli altri a dare il meglio per conseguire il risultato atteso e mantenere relazioni proficue con i singoli e con il team nel suo complesso.

Il problem solving inteso come capacità di analizzare le situazioni, di diagnosticare i problemi, d’identificare i punti di criticità, individuare e valutare le linee di condotta possibili, e produrre una soluzione pratica e condivisibile.

 

A chi si rivolge

All’AZIENDA che desidera potenziare alcune abilità trasversali o competenze sociali (soft skill) del proprio o dei propri manager.

Al MANAGER che desidera impegnarsi in questo obiettivo e migliorare la propria efficacia e valorizzazione (empowerment), sia nei confronti di se stesso, che dell’azienda che del gruppo di lavoro.

Benefici per l’azienda

  • Possibilità di utilizzare ogni risorsa al meglio delle sue possibilità;
  • Maggiore attaccamento all’azienda;
  • Aumento del senso di ‘mission’ e di motivazione da parte delle risorse e maggiore adesione di ciascuno al proprio ruolo;
  • Comprensione e modifica dei comportamenti ritenuti inefficaci o negativi, con conseguente globale miglioramento della struttura e del clima aziendale;
  • Incremento dello spirito di squadra;
  • Maggiore apertura verso i cambiamenti organizzativi.

 

Benefici per il manager

  • Potenziamento delle proprie competenze sociali ‘trasversali’;
  • Aumento di fiducia nelle proprie capacità e potenzialità;
  • Maggiore adesione al proprio ruolo;
  • Maggiore autonomia e senso di responsabilità;
  • Migliore gestione del proprio tempo;
  • Superamento o miglior gestione dello stress;
  • Miglioramento della qualità delle relazioni interpersonali.

 

Accordi tra le parti

Fra il Grafologo, l’azienda committente e il cliente/manager si stabilisce un’alleanza i cui confini sono stabiliti dal contratto tra le tre parti:

L’Azienda committente, che desidera il miglioramento del proprio manager e che svolge una funzione di indirizzo generale del lavoro di training riguardo al potenziamento di alcune abilità trasversali (soft skill) di cui specifica chiaramente le caratteristiche.

IL Manager che vuole impegnarsi concretamente nell’ambito di questi obiettivi.

Il Grafologo, con funzione di facilitatore rispetto alla capacità del manager di guardarsi dentro, aiuterà quest’ultimo da solo (o in gruppo), attraverso colloqui e previa analisi della scrittura ed altro materiale grafico, a studiare personali obiettivi specifici da raggiungere, compatibili con le esigenze aziendali.

Nel contratto saranno indicati gli obiettivi del lavoro e i suoi tempi, modi e costi di svolgimento.

Queste le indicazioni principali e quanto il coaching grafologico può fare per te o la tua aziende.

Se vuoi sapere come personalizzare il coaching adatto per te, contattami usando la mia pagina.

A presto,

Valeria.

 

 

 

By | 2012-05-18T22:36:34+00:00 maggio 18th, 2012|Coaching grafologico, Eventi|1 Comment

About the Author:

Nel 1984 mi diplomo presso la Scuola Superiore di Studi Grafologici di Urbino con specializzazione in grafologia peritale sotto la guida del Prof Bruno Vettorazzo. Mi iscrivo all’elenco degli Esperti e periti del Tribunale. Oggi propongo counseling grafologico aziandale-professionale-scolastico per la crescita e il benessere ....a tutte le età.

One Comment

  1. matteo maggio 17, 2013 at 4:33 am

    Bell’articolo, molto utile! Stavo facendo le mie belle letture di post pre-nanna, dove lasciare qualche commento, con la speranza di ritorni sul mio blog, quando ho letto questo articolo! Grazie delle dritte!!!

Comments are closed.