Grapho bar

/Grapho bar

Simbolismo del campo grafico (II parte)

Ho già introdotto la descrizione dei significati generali relativi alla gestione del campo grafico secondo lo psicologo svizzero Max Pulver (1889-1952) nel precedente post sull'argomento.Tale campo viene reciprocamente definito:a) dal foglio su cui si scrive, che rappresenta l'ambienteb) dai neri, o dalla parte inchiostrata; il nostro procedere e 'occupare' tale ambientec) di bianchi, cioè dai margini attorno e dentro lo scritto, nonché fra lettere e parole; i 'silenzi' o le pause.Quando osserviamo una scrittura ne riceviamo subito una prima impressione in gran parte data proprio dalla distribuzione degli spazi che danno una maggiore o minore impressione di armonia, proporzione e 'respiro' alla pagina scritta.

By | 2012-10-17T06:19:56+00:00 ottobre 17th, 2012|Eventi, Grapho bar|1 Comment
Load More Posts